• 23
  • Novembre

40 anni fa il terremoto dell’Irpinia

Sono passati 40 anni da quel 23 novembre 1980, il terremoto che colpì la Campania e la Basilicata. Erano le 19:34 della domenica, una forte scossa della durata di circa 90 secondi colpì un’area di 17 mila km² dall’Irpinia al Vulture. X grado della scala Mercalli a Castelnuovo di Conza, Conza della Campania, Laviano, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Calabritto e Santomenna. Anche Napoli fu colpita, il ricordo oggi è ancora vivido. 679 comuni che costituiscono le otto aree interessate dal sisma (Avellino, Benevento, Caserta, Matera, Napoli, Potenza, Salerno e Foggia), 506 (il 74%) sono stati danneggiati. Quasi 3000 vittime.

Proprio oggi l‘INGV vuole ricordare l’evento con un docufilm su youtube. Mentre la gente era in casa in attesa della cena la scossa di magnitudo 6,9 colpì tutti impreparati. Nel docufilm che dura 50 minuti è protagonista la terra dell’epicentro: L’Irpinia. Ci saranno racconti di uomini, istituzioni e ricercatori che hanno vissuto in prima persona gli eventi di 40 anni fa. Andrà in onda proprio stasera alle 19:34. Ecco il trailer.