Sunday, 22 March 2020 08:21

In Italia chiudono tutte le attività non necessarie

Written by
Rate this item
(0 votes)

"Rallentiamo il motore produttivo del paese ma non lo fermiamo. Non è una decisione facile". Sono queste le parole del presidente del consiglio che ieri sera in diretta facebook ha dichiarato che lo stato in cui si trova l'Italia non è dei migliori e che bisogna agire ora prima che le cose peggiorino ulteriormente. "Al di fuori delle attività ritenute essenziali consentiremo solo lo svolgimento di lavoro in modalità smart working e consentiremo solo le attività produttive ritenute comunque rilevanti per la produzione nazionale". Bisogna rimanere a casa, da oggi ancora più persona avranno l'obbligo di non uscire. Le nuove misure restrittive annunciate sono valide fino al 3 aprile.  "Abbiamo deciso di chiudere in tutta Italia ogni attività produttiva che non sia cruciale, indispensabile, a garantirci beni e servizi essenziali" ha spiegato Conte. "Continueranno a venire assicurati i servizi bancari, postali, assicurativi e finanziari" ha anche detto. In basso il video completo dell'intervento di ieri sera. 

Read 274 times

Media

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.