Monday, 29 June 2020 11:55

Account di Facebook violati, hacker post lockdown più forti di prima

Written by
Rate this item
(0 votes)

Pare che il lockdown abbia portato parecchio tempo e ispirazione anche per gli hacker che hanno rafforzato le proprie tecniche per entrare nei profili di Facebook con l'obiettivo di raccogliere dati personali e pubblicare post pubblicitari per conto della vittima, nel migliore dei casi.  Un esempio recente è nel link Bitcoin: è capitato a qualcuno di essersi trovato davanti a un annuncio pubblicitario con offerte allettanti e guide per guadagni facili e dopo averci cliccato sopra,  aver ritrovato sulla propria bacheca un post con tantissimi tag di amici che a loro volta, fidandosi del post e dell'utente amico, ci cliccheranno sopra scatenando una catena pubblicitaria indesiderata. 

 

Per evitare l'attacco hacker vi consigliamo innanzitutto di diffidare di post che promuovano soldi facili o regali grossi, ma soprattutto di proteggere gli account dei vostri social attivando la protezione a due fattori di Facebook. Trovate questa modalità di protezione nelle impostazioni della vostra pagina facebook ed è molto utile perchè non solo ricorda di modificare la password ogni tanto, ma se qualcuno prova a fare l'accesso da un dispositivo diverso da quello personale, arriva una notifica o un codice via e-mail da inserire.  Vi consigliamo nella sezione Sicurezza delle impostazioni di controllare la cronologia dei punti di accesso e cliccare su "disconnetti da tutti i dispositivi". 

 

 

Read 83 times Last modified on Monday, 29 June 2020 12:57

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.