Displaying items by tag: avellino

Wednesday, 23 September 2020 09:51

De Magistris ritarda l'inizio di alcune scuole

Il Sindaco di Napoli De Magistris ha ordinato il rinvio di qualche giorno della riapertura delle scuole che sono state impegnate durante le elezioni regionali di qualche giorno fa. Molto probabilmente la riapertura avverrà il 28 Settembre. Durante questi giorni tutte le aule e gli spazi delle scuole verranno disinfestati e resi igienicamente utili ache per diminuire le possibilità di un eventuale contagio.

Published in Blog
Monday, 07 September 2020 09:30

Campania: Vincenzo De Luca indagato

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è indagato dalla procura di Napoli per abuso d'ufficio e truffa.

La vicenda riguarda presunte agevolazioni e favoritismi destinati ai suoi quattro storici autisti, vigili urbani dipendenti di Salerno, trasferiti presso l'ente regionale a Napoli e poi promossi membri dello staff-segreteria del governatore.

Il tutto sarebbe stato scoperto a seguito di un incidente stradale con una studentessa, alla guida dell'auto del presidente c'era uno degli autisti appena promossi e così sono scattati i controlli che hanno svelato delle irregolarità.

Published in Blog
Wednesday, 05 August 2020 09:25

Prima osteria romana a Napoli

Quante volte siamo stati a Roma e abbiamo avuto voglia di pizza ma desistevamo, da campani, perché non ritenevamo i locali romani all'altezza della nostra pizza? Ma, soprattutto, quante volte i romani saranno venuti a Napoli e avranno avuto voglia di una bella carbonara? Ebbene come, negli anni, la capitale ha aperto le porte di ristoranti tipici napoletani e quindi ha dato la possibilità ai turisti di trovare un'ottima pizza napoletana anche fuori dalla Campania, così Napoli vede aprire le porte della prima osteria tipica romana. Si chiama Carbonà e offre piatti tipici romani, tra i primi l'amata carbonara! 

Published in Blog

A parlare c'è Danilo Venturi, direttore dell’istituto internazionale di fashion design e marketing Polimoda che dice: "Il Covid-19 ha solo messo a nudo una moda che già non stava bene. Troppa produzione, insostenibile per il pianeta. Troppa tensione alla vendita, insostenibile per i rapporti umani. E troppa ridondanza di stile, la negazione della moda stessa, che invece vive di cambiamento. In questo scenario ad essere ridisegnato dovrà essere il modello di business che deve ripartire dai fondamentali: un sistema di produzione e distribuzione sostenibile, una gestione di qualità delle risorse umane e una maggiore coerenza tra quello che si fa e quello che si comunica”. 

Durante la pandemia oltre 3.400 dei 5.062 negozi H&M, dislocati in più di 74 mercati nel mondo sono stati costretti ad abbassare le serrande. Tuttavia il colosso svedese precisa che in molti casi si tratta di chiusure temporanee anche se 170 al momento quelle definitive, e ha dichiarato di aspettarsi perdite nel secondo trimestre dopo aver registrato un calo del 46% nelle vendite di Marzo sull'anno precedente. Del Fast Fashion fanno parte anche colossi come Zara e Primark.

Published in Blog

 Sono iniziate ad Aversa (Caserta) le riprese del docufilm incentrato sulla vita di Domenico Cimarosa, il genio dell'Opera Buffa nato proprio nella città normanna. La pellicola è interamente scritta e diretta da Raffaele Letizia, regista aversano vincitore di diversi premi, tra cui l'On Air Festival di Sorrento. Letizia, dopo aver conquistato il podio della kermesse internazionale con "La nube nera", ha deciso di cimentarsi in questa nuova avventura cinematografica narrando l'intensa vita di uno dei più importanti compositori del classicismo, ammirato in tutto il mondo.
    "Ho deciso di raccontare ancora una volta la mia Terra, dando spazio alla sua storia e alle sue eccellenze" ha dichiarato il film-maker.
    "Le riprese dureranno alcuni mesi e si svolgeranno in diverse location. Non mancheranno scene alla Reggia di Carditello.
    

Published in Blog
Friday, 10 July 2020 07:06

Gattuso: il "regalo" al Napoli

Il Napoli torna in città dopo la gara vinta a Genova e si gode 24 ore libere, proprio le stesse che Gennaro Gattuso ha concesso ai suoi ieri.
Tutti al mare. O in barca. Insomma, lontano dal campo. Meta preferita sembra essere stata il mare di Capri!

Published in Blog
Wednesday, 01 July 2020 09:16

Nuovo digitale terrestre ecco cosa accadrà

Inizia l'aggiornamento del digitale terrestre che si completerà per Settembre 2021 mese in cui tutti i televisori riceveranno i canali in HD. Purtroppo le tv che non supportano questo aggiornamento dovranno essere cambiate oppure dovrà essere acquistato un nuovo digitale terrestre da collegare alla tv.
Come fare per scoprire se la nostra tv è idonea o meno all'aggiornamento? Facile basta sintonizzarsi sui canali test già disponibili su 100 e 200 del vostro digitale!

Published in Blog
Tuesday, 30 June 2020 09:49

Mai rinunciare sogni, come hanno fatto loro!

Mai arrendersi e mettere da parte i propri sogni, così 3 nonni pugliesi hanno affrontato l’esame di terza media Nicola Bellacicco è il più anziano e ha 86 anni, con lui anche Domenica Nettis di 78 anni e Imma Scarciolla di 69 anni, hanno ottenuto il diploma. Chi per la guerra, chi perché ha dovuto dedicare il suo tempo alla famiglia i tre nonni avevano dovuto abbandonare l'idea di diplomarsi. Tuttavia il sogno del diploma era rimasto e alla fine hanno realizzato il loro sogno! 

Published in Blog
Monday, 29 June 2020 09:51

I tappi diventano un'opera d'arte

Un artista di Caracas ha voluto sensibilizzare sul tema dell’inquinamento attraverso la creazione di un enorme murale composto da 200mila tappi di bottiglia. Il risultato è straordinario!

Published in Blog
Friday, 26 June 2020 08:44

Mondragone: Ci sarà Salvini

Al telefono con Rosario Copioso in Spoiler - tutto quello che non ti aspetti dalla radio c'è stata Francesca cittadina di Mondragone. La situazione è davvero molto calda, la questione delle "palazzine Cirio" risale al 1980 quando l'amministrazione all'epoca si spaccò per decidere se affidarla agli stranieri o mantenere il suo uso originale ovvero destinarle ai terremotati di Napoli. Francesca lo sa bene dato che il nonno quell'anno faceva parte dell'amministrazione e votò contro la possibilità di cedere le palazzine agli immigrati. Il dialogo tra stranieri e mondragonesi non c'è mai stato davvero e questo ha reso impossibile, da sempre, una vera e propria integrazione sociale. Questa emergenza sociale portata avanti nel tempo si è unita ora all'emergenza sanitaria che insieme hanno fatto da detonatore ad una bomba molto più grande di quella che si può pensare. Bisogna agire e bene per tanti motivi, primo fra tutti far cessare gli episodi di violenza, in secondo luogo ci sono i commercianti che sono coloro che ne pagano le conseguenze sempre e ancora cercare di salvare il destino dei lidi che da poche settimane stavano rivedendo la luce in fondo al tunnel. In più tra qualche giorno ci sarà Salvini a Mondragone e la situazione potrebbe diventare ancora più tesa perché l'ultima cosa di cui ha bisogno Mondragone in questo momento è lo sciacallaggio politico speriamo venga per della sana politica.

Published in Blog
Page 1 of 2