Displaying items by tag: caserta

Thursday, 04 June 2020 09:52

L'onorificenza di Mattarella a Franco Pepe

In occasione della visita a Codogno il presidente della repubblica Mattarella ha dichiarato di nominare cavalieri della repubbliaca tutti coloro che hanno avuto un ruolo speciale durante il Covid19. In Campania è toccato a Franco Pepe proprietario della nota pizzeria Pepe in Grani che durante la chiusura - come si legge - ha cucinato pizze e biscotti per poveri. Un grande orgoglio campano!

Published in Blog

Ben presto saranno coltivati ortaggi vari, pomodori, cavoli ed altro camuffati da orti sociali all'interno dell'area archeologica dell'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere già oggetto di tantissime polemiche dopo il ristorante, la canna fumaria, l’abbandono e la scarsa manutenzione, si è avuta l'idea di realizzare orti che producono “cibo dei gladiatori”.  Il progetto è stato confermato dalla direttrice del Museo dell’Antica Capua e definito “uno delle nostre buone pratiche”. Tutto questo si inquadra nel restyle dell’anfiteatro campano i cui lavori costeranno 5 milioni e 300 mila euro e sono stati messi in appalto dalla centrale di committenza Invitalia per conto del Ministero per i beni e le attività culturali. 

Published in Blog

Nel secondo weekend post lockdown c'è boom di visite in Campania e tante novità! Record di visite per il parco della reggia di Capodimonte che nel periodo di chiusura ha aumentato anche la sua bellezza! Novità per il Litorale Domizio e Castel Volturno che si riappropriano di un’altra meraviglia. Dopo tre anni di lavoro e rigenerazione ambientale, infatti, oggi hanno aperto al pubblico i laghi Nabi, in via Occidentale, specchi d’acqua ricavati dalla trasformazione di ex cave di sabbia abbandonate. L’idea è nata a un un gruppo di imprenditori e professionisti che vi hanno costruito attorno delle strutture ricettive e turistiche. L’ambiente rivalutato e bonificato offre uno spettacolo naturale unico nel suo genere. Un’oasi naturale immersa tra l’acqua dei laghi e il verde della natura. (foto copertina)

(Parco Reggia di Capodimonte)

Published in Blog

L'infezione da Sars-­CoV-2 protegge da una nuova malattia in caso di ri-esposizio­ne.
Un team ha dimostra­to che i macachi gua­riti da Covid-19 han­no sviluppato un'imm­unità protettiva nat­urale contro la rein­fezione.
Le persone che guar­iscono da numerose infezioni virali svil­uppano in genere ant­icorpi che forniscono loro una protezione contro la ri-espos­izione, ma non tutti i virus generano qu­esta immunità protet­tiva naturale.​
Così i ricercatori, dopo aver esposto nove macachi adulti al virus, hanno monit­orato i livelli vira­li via via che gli animali si riprendeva­no.
Tutti e nove sono guariti e hanno svilu­ppato anticorpi cont­ro il virus.
Così, più di un mese dopo l'infezione iniziale, il team ha esposto nuovamente le scimmie al virus.
Alla seconda esposi­zione, gli animali hanno dimostrato una protezione quasi com­pleta contro Sars-Co­v-2.
Lo studio ha comunq­ue dato esiti incora­ggianti.

Published in Blog
Saturday, 30 May 2020 09:05

Ma ne avevamo davvero bisogno...?

In arrivo dal Governo un bando per reclutare 60.000 “assistenti civici”, volontari coordinati dalla Protezione Civile che aiuteranno le autorità locali a gestire la “Fase 2” dell’emergenza coronavirus.
Il progetto degli “assistenti civici” è stato annunciato domenica con una nota dal Ministro per gli Affari regionali e le autonomie Boccia.
Stando alle informazioni che si hanno, verranno impiegati in strade, piazze e parchi per ricordare alle persone l’uso delle mascherine, il mantenimento delle distanze di sicurezza e il divieto di assembramenti. Potranno inoltre essere impiegati per altre attività di aiuto alle fasce più deboli della popolazione: non è chiaro di preciso di cosa si tratti ma potrebbero essere attività come la distribuzione di pacchi spesa a domicilio.
Indosseranno una casacca blu con la scritta “assistente civico” – dovranno quindi essere sempre riconoscibili – e non avranno alcun potere di polizia: non potranno fare multe o richiami, dovranno limitarsi a ricordare le regole a chi non le rispetta.
Tutti gli “assistenti civici” saranno volontari: non riceveranno quindi nessun compenso per il lavoro che faranno. Potranno mettere a disposizione dei loro comuni fino a 16 ore alla settimana, distribuite in tre giorni, e riceveranno un’assicurazione per infortuni o incidenti che potranno accadere durante le ore di servizio. Saranno in servizio fino al 31 luglio, quando scadrà lo stato di emergenza dichiarato dal governo il 31 gennaio.

Published in Blog
Tagged under

Nuova ordinanza in Campania che allunga l'apertura dei locali - ora estesa fino all'una di notte - ma accorcia l'orario per la vendita di bevande alcoliche (di qualsiasi gradazione) dalle 22:00.
Una scelta quella del governatore De Luca in seguito agli episodi degli scorsi weekend.

Published in Blog

Una storia vera quella del papà di Stefania che ha combattuto a lungo contro il male del secolo. Un grande cuore volato in cielo, raggiunto dalle emozioni della figlia che è riuscita a convertire la voglia di combattere con parole e sensazioni forti, giuste e toccanti. Questo è quello che dicono i lettori del suo libro: "Lì, dove finisce il mare" - SUSIL edizioni (Puoi acquistarlo cliccando qui!). Un libro trasformato in un vero e proprio guerriero per combattere il cancro, infatti, tutti i proventi verranno devoluti all' Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione G. Pascale di Napoli per la ricerca contro il cancro!

 

L'autrice:

STEFANIA RIELLO (Caserta, 1993) ha conseguito presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli la laurea in Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità. Successivamente ha ottenuto presso l’Università degli Studi Roma Tre la specializzazione per le attività di sostegno didattico nella scuola secondaria di I grado, dove lavora.

Published in Blog
Thursday, 21 May 2020 09:36

Caserta: Caffè pagato 100 euro

Potrebbe essere rinominata "Fase della generosità" questa fase 2. Sono tanti gli episodi che stanno avvenendo in tutta Italia di persone che rilasciano mance nei negozi e bar per aiutare gli imprenditori. A Caserta di generosità ce n'è tanta, al proprietario Gennaro Genovese è bastato fare un post Facebook con su scritto: "«I miei amici Gennaro Fabiano e Vincenzo Mazzarella pagano due caffè cinquanta euro cadauno, lasciando il resto ai dipendenti. Grazie di cuore» perché la notizia diventasse virale! Un esempio da seguire. Rosario Copioso ha rintracciato Gennaro che è stato ospite di Spoiler - tutto quello che non ti aspetti dalla radio e ci ha parlato un po' di come è successo!

Published in Blog

Il “buono mobilità” per l’acquisto di bici e mezzi della micromobilità elettrica sarà “retroattivo”, cioè valido anche per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio 2020 (e fino al 31 dicembre 2020). 

Modifiche al codice della strada. Introdotte:

1) La “Casa avanzata”, ovvero un rettangolo evidenziato a terra sotto ogni semaforo, una linea di arresto e attesa del “verde” dedicata alle biciclette, che potranno così sostare di fronte e non accanto alle auto, in modo più sicuro per chi svolta. La “Casa avanzata” potrà essere realizzata “lungo le strade con velocità consentita inferiore o uguale a 50 km/h, anche se fornite di più corsie per senso di marcia, ed è posta a una distanza pari almeno a 3 metri rispetto alla linea di arresto stabilita per il flusso veicolare”.

2) La “Corsia Ciclabile”, o bike lane, una striscia parallela alla carreggiata, a destra, delimitata da una striscia bianca discontinua, valicabile e a uso promiscuo (monopattini, bici…).

3) Il Mobility Manager obbligatorio per le imprese pubbliche o private con più di 100 dipendenti (finora la soglia era di 300) presenti in capoluoghi di Provincia e Regione, città metropolitane, o Comuni con popolazione oltre i 50mila abitanti. del livello di inquinamento.

Published in Blog

Il rito della "tazzulella e cafe'", celebrato da Pino Daniele come toccasana per dimenticare i guai e cominciare bene la giornata, ritorna a Napoli ma non per tutti i bar della città.

Rinviata a giovedì 21 maggio - secondo l'ordinanza della Regione Campania - la possibilità del servizio ai tavoli nei bar limitando per il momento le consumazioni al solo banco. Questo ha determinato scelte diverse tra i commercianti.

Chiusi dallo storico Gambrinus in piazza del Plebiscito alla Caffetteria di piazza dei Martiri, passando per il Gran Bar Riviera. Tra i bar più noti c'è tuttavia chi ha fatto scelte diverse: hanno scelto di riaprire comunque, anche senza tavolini, Ciro a Mergellina e il Miramare di via Petrarca.

Published in Blog
Page 1 of 3