Gli Stati Uniti stanno lavorando su alcune informazioni di intelligence secondo le quali il leader della Corea del nord Kim Jong-un sarebbe in grave pericolo dopo un intervento chirurgico. Lo ha riportato anche la Cnn. Sembra sia stato assente lo scorso 15 aprile alle celebrazioni del compleanno del nonno, la che questa circostanza ha fatto sollevare dubbi sul suo stato di salute. 

Tuesday, 21 April 2020 07:01

L'asteroide teme il Covid19! (Non è una FakeNews)

Written by

Si chiama 1998 OR2 l'asteroide che la prossima settimana sfiorerà il nostro pianeta (sfiorare per modo di dire, passerà a 6,28 milioni di chilometri).

La curiosità è che sembra abbia una mascherina tanto da indurre questa ricercatrice a scattarsi un simpatico "selfie" con l'asteroide!

Ovviamente si tratta solo di un effetto ottico creato dal riflesso del sole sull'asteroide, tuttavia la sua foto ha catturato l'attenzione degli scienziati che hanno deciso, infatti, di pubblicare lo scatto!

 

 

 

Monday, 20 April 2020 10:15

Napoli, multato infermiere dopo il turno di lavoro

Written by

 

E' l'esperienza di Davide, infermiere domiciliare di professione, riportata in un post su Facebook in cui spiega di essersi spostato dalla propria abitazione per soccorrere una delle sue pazienti. Al ritorno dalla sua prestazione si è imbattuto in un posto di blocco per il controllo degli spostamenti in seguito all'ordinanza relativa al Covid-19. Gli agenti di polizia che che non hanno voluto credere alle sue motivazioni, consegnandogli una salatissima multa di 533,33 euro. Scrive: 


"Giunto a Piazza Medaglie d'oro vengo fermato da una volante della polizia, un normale controllo penso, mi accosto gli dico che sono un infermiere, mostro il tesserino dell'OPI ,i miei documenti e quelli dell'auto. I poliziotti in questione iniziano a farmi delle domande, vogliono sapere cosa facevo per strada, dove ero stato e dove dovevo andare. Gli spiego che ero stato da un paziente e che stavano rientrando al mio domicilio.
Loro insistono dichiarando che è strano che di domenica pomeriggio sia in giro a fare una prestazione sanitaria, faccio presente che nel mio lavoro non esistono le domeniche o i festivi e che se qualcuno ha bisogno io ci vado. Continuano a farmi le domande e mi chiedono l'autorizzazione, faccio presente che non la posseggo e che possono tranquillamente darmelo loro, insistono nel sapere da dove provenivo e mi costringono a dire nome e indirizzo della paziente (non so se dovevo farlo visto le leggi sulla privacy).
Ad un certo punto mi chiedono perché non indosso la mascherina, faccio presente che non è obbligatorio indossarla nell'abitacolo della propria auto e che era adagiata su una garza sul sedile, loro insistono che devo indossarla e io faccio presente ad uno dei due agenti che il collega stava maneggiando i miei documenti senza i guanti monouso, iniziano a minacciarmi dicendomi che devono farmi la multa, io continuo a dire che stavo rientrando da una prestazione sanitaria e che questa situazione era paradossale.
Dopo circa 30 minuti di fermo mi consegnano un verbale di 533,33 euro, ridotta del 30% se pagata entro 30 giorni.
Alla descrizione dell'infrazione l'agente ha scritto "che violava le prescrizioni atte al contenimento del rischio epidemiologico, lasciando senza giusto motivo il proprio domicilio/dimora, risultava infatti che fosse in atto uno spostamento non motivato da esigenze lavorative". Naturalmente contesto per iscritto che in realtà le esigenze lavorative esistevano visto che avevo svolto una prestazione sanitaria.

Morale della storia torno a casa con un verbale da 533,33 euro per aver svolto il mio lavoro.

Sui social è subito polemica, ma intanto da Turbigo (Mi) un uomo posta un altro video su Facebook in cui si vanta di aver raggirato gli agenti del posto di blocco facendosi passare per infermiere, in cui ironizza aggiungendo "Mi hanno fatto il saluto militare e mi hanno detto 'grazie per quello che fa'. E pensare che ho pure bevuto"

Per fortuna l'uomo è stato riconosciuto, fermato e sanzionato. 

   

Guarda il post di Facebook di Davide

Guarda il video del finto infermiere 

Monday, 20 April 2020 10:02

Gli italiani ispirano Bono Vox: Nasce #Sing4Life

Written by

 

Si chiama "#Sing4Life" ed è stato individuato come colonna sonora di questo periodo del Covid19.

Ad idearlo il front-man degli U2 Bono Vox che ha coinvolto in questo progetto musicale diversi artisti: Will.I.Am, Jennifer Hudson e Yoshiki!

Bono ha tratto ispirazione dagli italiani per scrivere questo grande successo intitolato "Let Your Love Be Known'  

che poi ha deciso di intitolare "#Sing4Life" ,difatti, all'inizio della canzone è stato scelto un video di un flashmob italiano!

Clicca e ascoltalo! #Sing4Life

Saturday, 18 April 2020 18:02

Vacanze 2020: con il virus saranno "scontate"?

Written by

Sull'estate 2020 non spunta ancora il sole ed il settore turismo in Italia ha già subito perdite per circa 600 milioni di Euro, a causa dell'incertezza su modi e tempi di ripresa delle attività turistiche in generale.
Da qui l'idea del governo di applicare una sorta di "sconto", alle famiglie che sceglieranno di trascorrere le vacanze in Italia, sottoforma forse di detrazione fiscale, per un massimo di 325 Euro a famiglia e da spendere in strutture alberghiere per pernottamenti di almeno 3 notti.
Per il momento, di scontato c'è solo il nostro attuale status...in quarantena!

Forse trovare il lato positivo delle cose è il trucco per vivere meglio e se riusciamo anche in questi mesi difficili a trovare un lato positivo tutto andrà meglio. Il lato positivo? Che a causa del coronavirus e dello stop dei mezzi in tutto il mondo l'inquinamento in Europa è calato del 50%. Il Reale Istituto Meteorologico d'Olanda (KNMI) ha pubblicato nuovi aggiornamenti constatando un importante abbassamento dei livelli di concentrazione di biossido di azoto: Madrid, Milano e Roma vedono una riduzione del 45%, mentre Parigi registra addirittura un calo del 54%.

Saturday, 18 April 2020 06:35

Se fumi non guidi

Written by

Così come accade per alcol e droghe, anche il fumo risulta pericolo alla guida.
Tra le proposte per il nuovo Codice della Strada che sarà approvato nel corso dell'anno, è stata inserita quella di bandire la sigaretta tra le mani di chi guida.
Ritenuta una forte distrazione per i conducenti di veicoli in genere, soprattutto per le due ruote, il nuovo Codice della Strada potrebbe vietare il caro ed apprezzato rito della sigaretta ai fumatori italiani.

Quanti di noi pensano continuamente alle vacanze? A quando finirà tutto questo? Al mare? Ecco proprio per chi pensa ai tuffi e all'abbronzatura qualcuno ha già pensato ad una soluzione epocale sulle spiagge. Si tratta di un'azieda di Modena che ha condiviso su internet una proposta: barriere in plexiglass tra gli ombrelloni per assicurare le misure di restrizione. Che ne dite? Genialata o discutibile idea?

C'è un nuovo focolaio ospedaliero questa volta all'ospedale Monaldi di Napoli. Si tratta di un primario, 4 infermieri ed un addetto alle pulizie. Il medico è in questo momento ricoverato al Cotugno. Dopo essersi accertati dell'esistenza di un focolaio i dirigenti dell'azienda hanno immediatamente provveduto a sanificare gli ambienti e sottoposto il personale ai tamponi e agli screening test rapidi. Già il 3 aprile un'infermiera si è ammalata e non ce l'ha fatta, parliamo della prima operatrice sanitaria morta a Napoli per il coronavirus.

Tuesday, 14 April 2020 13:35

Prima vittima da covid-19 a Villa di Briano

Written by

Non ce l'ha fatta il 71enne di Villa di Briano in provincia di Caserta. Ecco le parole del sindaco su Facebook:
Una notizia che non avrei mai voluto dare.
Purtroppo uno dei due nostri concittadini brianesi contagiati non ce l'ha fatta.
Non ho parole in questo momento.

Il Sindaco di Villa di Briano e tutta l'Amministrazione, a nome di tutti i cittadini brianesi, esprimono profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza alla famiglia per la perdita del proprio congiunto.

Con profondo dolore porgiamo le più sentite condoglianze.

Il Sindaco di Villa di Briano
Luigi Della Corte