Stando agli ultimi dati rilasciati dalla provincia il numero di tamponi positivi è di 186, si tratta di 4 in più rispetto ad un giorno fa. A Maddaloni sono 10 i casi e c'è anche un 19enne. Di seguito i dati dettagliati della provincia.

CASI POSITIVI: 186 (dato provinciale alle ore 18 del 28.3.20)
DECESSI: 15 (4 Santa Maria Capua Vetere, 1 San Prisco, 1 Mondragone, 1 Caserta, 1 Vitulazio, , 1 Castel Volturno, 1 Roccamonfina, 1 Carinola, 1 Santa Maria a Vico, 1 Aversa, 1 Orta di Atella, 1 Maddaloni)
MINORENNI CONTAGIATI: 6 (Caserta, Succivo, Orta, Santa Maria Capua Vetere, Francolise)

Dati per comune:
22 SANTA MARIA CAPUA VETERE – 4 DECEDUTI

14 CASERTA città – 1 DECEDUTA

13 AVERSA – 1 DECEDUTO

10 MADDALONI

7 SAN PRISCO – 1 DECEDUTO

6 CASTEL VOLTURNO – 1 DECEDUTO

6 BELLONA (compresa negativa a controanalisi)

6 MONDRAGONE – 1 DECEDUTO

6 MARCIANISE

6 FRANCOLISE

5 SANTA MARIA A VICO – 1 DECEDUTO

5 CESA

5 TEVEROLA

5 CASAPULLA

5 ORTA DI ATELLA – 1 DECEDUTO

4 SUCCIVO

4 GRICIGNANO D’AVERSA

4 CAPUA

3 CASAL DI PRINCIPE

3 VILLA LITERNO

3 SAN TAMMARO

3 SANT’ARPINO
3 LUSCIANO

3 CASAGIOVE

3 SANTA MARIA LA FOSSA

3 SAN MARCO EVANGELISTA

3 VITULAZIO – 1 DECEDUTO

2 CURTI

2 MACERATA CAMPANIA

2 FALCIANO DEL MASSICO

2 PORTICO DI CASERTA

2 CARINARO

2 CAPODRISE

1 SAN FELICE A CANCELLO

1 CARINOLA – DECEDUTO

1 CELLOLE

1 TRENTOLA DUCENTA

1 TEANO

1 ROCCAMONFINA

1 SPARANISE

1 PARETE

1 PIEDIMONTE MATESE

1 SAN NICOLA LA STRADA

1 CASALUCE

1 MARZANO APPIO

1 CASTEL MORRONE

 

Saturday, 28 March 2020 08:44

Domenica 29 marzo lancette avanti di un'ora

Written by

Domenica 29 marzo torna l'ora legale. Bisogna spostare le lancette dei nostri orologi in avanti di un'ora. Avremo la garanzia di 7 mesi di benefici per l'ambiente e l'economia (anche in momenti così delicati). Pensate che secondo nel 2019 il risparmio è stato di 505 milioni di KWh che equivali al consumo medio di 190 famiglie che corrisponde a 250 mila tonnellate di CO2 in atmosfera in meno e 100 milioni di euro risparmiati.

Saturday, 28 March 2020 07:08

Focolaio nel Sannio - 27 positivi in una clinica

Written by

Sono arrivati gli esiti dei tamponi effettuati il 25 marzo su alcuni pazienti e dipendenti di un centro di riabilitazione di Benevento. Sono risultati positivi 27 dei 39 tamponi effettuati e se ne stanno eseguendo degli altri. Il guaio è che nella struttura che ora è stata interdetta c'erano pazienti e dipendenti di tutta la provincia e non solo. L'Asl ha comunicato i dati ufficiali: 7 non residenti nel Sannio e 18  residenti nei  seguenti comuni sanniti: Benevento, San Giorgio del Sannio, Ceppaloni, Santa Croce del Sannio, Pago Veiano, Castelfranco in Miscano, Faicchio, Pesco Sannita, Airola, Moiano e Sant’Agata dei Goti.

Tre amici in auto
Siamo a Gevova, tre giovani sono stati mutati perchè in giro in città perchè sulle loro auto certificazioni c'erano tre motivazioni non consone con le chiusure. in particolare uno di loro aveva scritto che stava andando a lavorare in un ristorante, gli agenti gli hanno spiegato che i ristoranti erano chiusi e per i tre giovai multa da 400 euro a testa.

Uscito per vedere la fidanzata
Un ragazzo della provincia di Trento è stato multato dalla polizia perchè è uscito di casa senza un valido motivo. Ha raccontato agli agenti che doveva incontrare la sua fidanzata con cui aveva un appuntamento. Per lui sanzione da 280 euro.

In spiaggia a fumare uno spinello
Questa volta siamo in Sardegna. Un ragazzo di 27 anni a bordo di un quad è stato trovato dai carabinieri mentre spensierato fumava il suo spinello. Ha raccontato ai militari di essere uscito perchè non ce la faceva più a stare in casa. Multa da 533 euro.

Sesso in campagna
Due veronesi quarantenni seminudi e in aperta campagna sono stati pizzicati dai carabinieri mentre "amoreggiavano". Hanno risposto che non sopportavano più il fatto di non potersi vedere. Hanno implorato gli agenti di non sanzionarli a non è stato così.

Friday, 27 March 2020 14:44

Videochat in Italia aumentate del 1000%

Written by

Impegni cancellati, smart working, casa tutta per noi e gli amici e parenti? Non saranno mai lontani! E' boom di videochat! Quanti di voi usano lo smartphone o il pc per "vedere" un amico o un parente? Succede sempre più spesso. Come si legge in una nota del vicepresidente di Facebook: “da quando il Coronavirus ha colpito l’Italia, le chiamate di gruppo sono aumentate, in termini di tempo, di oltre il 1000%”; cresce anche il tempo che passiamo sui vari social, con un incremento tra il 50% ed il 70%. E voi? Qual è l'ultima persona ce avete visto in videocaht?

Siamo in un momento delicato e ogni volta che si sente di persone che si impegnano per aiutarne altre c'è sempre un sorriso sui nostri volti che resta per tanto tempo. Siamo a Gioia Sannitica in provincia di Caserta, qui le mascherie arrivano direttamente a casa. Il sindaco Giuseppe Gaetano dice: "“Cari concittadini da oggi inizia la distribuzione delle mascherine da parte dell’amministrazione unitamente ai volontari della protezione civile ed alla polizia municipale, troverete l’apposito kit nei pressi della vostra abitazione, questo al fine di evitare qualsivoglia contatto fisico sempre nel rispetto delle limitazioni imposte. Stiamo cercando di coprire tutto il territorio comunale, l’amministrazione è a disposizione per le vostre esigenze. Come sta andando invece negli altri comuni della Campania? Rimanete sempre aggiornati. Vi raccontanoo questa e altre storie onair i nostri conduttori!

Thursday, 26 March 2020 14:05

Radio Più ti aiuta a riconoscere le notizie false

Written by

Stiamo vivendo uno dei momenti più duri della nostra storia. Siamo sempre collegati al mondo con smartphone, radio e tv per conoscere gli ultimi aggiornamenti. Spesso però capita che le notizie in giro per il web siano così scritte bene da sembrare vere. Per non cadere nella trappola delle   "fake news" abbiamo deciso quotidianamente di informare i nostri ascoltatori. Ogni giorno i nostri conduttori andranno alla ricerca delle fake news che girano sul web e le smentiranno. Se anche voi avete una notizia da segnalarci o volete sapere se si tratta di una fake news non esitate a contattarci con un whatsapp al 342.1675041 o con una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.. "L'anti fake news - siamo alla ricerca di notizie false"

 

RIASCOLTA LE FAKE NEWS

Le catene di Sant'Antonio

 

 5G e coronavirus

Il generale dei Caribinieri

 

Aiuti dalla Russia strumentalizzati e l'Europa si spacca (Rosario Copioso)

Un vaccino da Whan (Chicco)

Rosario Copioso e le email di rimborso dell'Agenzia Delle Entrata 

Tonia Cestari alle prese con la candeggina

 Chicco e Davide De Vincentis

Un pdf del governo 

 Rosario Copioso 

La telefonata tra Putin e Conte

Nuovi contagi a Whan?

Thursday, 26 March 2020 08:07

Campania blindata fino al 14 aprile

Written by

Nuova decisione del governatore De Luca. La nostra Campania sarà blindata fino al 14 aprile. Ha prorogato fino al 14 aprile 2020 su tutto il territorio regionale i divieti che già conosciamo per il contenimento del coronavirus. Ci si può spostare ma sempre per spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, ovvero per situazioni di necessità o motivi di salute. Non è consentita l'attività sportiva, ludica o ricreativa all'aperto in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

ASCOLTA LO SPOT

Wednesday, 25 March 2020 14:44

Borrelli ha la febbre, salta la conferenza stampa

Written by

Ormai da giorni siamo abituati a vederlo in tv o sui social alle 18, si tratta di colui che quotidianamente ci aggiorna sui numeri del covid-19. E' Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. Oggi non ci sarà in conferenza stampa perchè ha accusato questa mattina sintomi febbrili mentre era in corso il comitato operativo. Gli è stato fatto un nuovo tampone per il coronavirus dopo quello negativo di qualche giorno fa e si attende l'esito dell'esame. Intanto, la conferenza stampa prevista per le 18 è stata annullata. 

Tuesday, 24 March 2020 15:07

4000 euro di multa se non rispetti i divieti

Written by

Chi non rispetta le misure di contenimento contro il Coronavirus, "è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 500 a euro 4.000". Lo prevede la bozza del dl decreto, ancora in fase di messa a punto, che sarà all'esame del prossimo Cnsiglio dei Ministri. Qualche voce politica dice che si vorrebbe abbassare la soglia della sanzione massima a 2000 euro. E' prevista inoltre la "chiusura dell'esercizio o dell'attività da 5 a 30 giorni" se si violano gli obblighi previsti per le attività commerciali. Le Regioni possono adottare o sospendere le misure anti contagio sul loro territorio - sempre secondo la bozza -: entro 24 ore le devono comunicare al presidente del Consiglio e perdono efficacia dopo 7 giorni. Sono 28 gli ambiti entro i quali potranno essere stabilite restrizioni per combattere l'epidemia del Coronavirus, che andranno attuate comunque "secondo criteri di adeguatezza specifica e principi di proporzionalità al rischio effettivamente presente su specifiche parti ovvero sull'intero territorio nazionale".