Monday, 29 June 2020 09:51

I tappi diventano un'opera d'arte

Written by

Un artista di Caracas ha voluto sensibilizzare sul tema dell’inquinamento attraverso la creazione di un enorme murale composto da 200mila tappi di bottiglia. Il risultato è straordinario!

Saturday, 27 June 2020 07:20

Ancora niente calcetto e sport da contatto

Written by
Il Comitato tecnico-scientifico ha detto no alla ripartenza dello sport di contatto.
In Sicilia il calcetto è già ripartito, ma adesso si teme un altro stop.
In considerazione dell’attuale situazione epidemiologica nazionale, con il persistente rischio di ripresa della trasmissione virale da aggregazioni come negli sport da contatto, devono essere rispettate «le prescrizioni relative al distanziamento fisico e alla protezione individuale».
Se si è derogato con il calcio di serie A è per la presenza «di un interlocutore formale - la società sportiva - che ha assunto piena responsabilità per quanto concerne l’esecuzione e il controllo di uno stringente protocollo di diagnosi e monitoraggio continui.
In considerazione della mancanza di simili protocolli, a favore di singoli individui che si dedicano a tali attività a livello amatoriale o di società sportive dilettantistiche, il comitato tecnico scientifico «non ritiene al momento di poter assumere decisioni al riguardo che siano difformi rispetto alle raccomandazioni sul distanziamento fisico».
Saturday, 27 June 2020 07:16

Ancora caos mascherine!

Written by
Le mascherine non mediche o composte da meno di tre strati di tessuto non ci proteggono adeguatamente dal Covid-19.
Lo dice l'Organizzazione mondiale della sanità.
L'uso della mascherina è, insieme al distanziamento sociale e alla cura dell’igiene personale, uno dei principali strumenti di prevenzione attualmente riconosciuti contro la diffusione e il contagio del virus.
Nuove linee guida sono state sviluppate a seguito di recenti studi effettuati nel corso delle ultime settimane: tra queste, si legge che le mascherine da indossare in pubblico devono essere formate da «almeno tre strati di differenti tessuti». Per cui le semplici mascherine di tessuto, anche se belle e fashion, non servono a nulla per la protezione e prevenzione da Covid-19
Friday, 26 June 2020 09:37

Impresa storica: è GUINNESS WORLD RECORD

Written by

Ieri in collegamento in diretta da Malta con #Waveofchange abbiamo parlato dell'impresa del campione olimpico maltese Neil Agius  che iniziava da poche ore la sua grande impresa: attraversare a nuoto il Mediterraneo dalla Sicilia fino a Malta, per un totale di circa 100 km e 35 ore di prestazione sportiva non-stop. Ebbene abbiamo avuto ora la notizia che Neil ce l'ha fatta entra nel Guinness dei primati. Ricordiamo che la manifestazione è stata organizzata per liberare i mari dalla plastica.

Friday, 26 June 2020 08:44

Mondragone: Ci sarà Salvini

Written by

Al telefono con Rosario Copioso in Spoiler - tutto quello che non ti aspetti dalla radio c'è stata Francesca cittadina di Mondragone. La situazione è davvero molto calda, la questione delle "palazzine Cirio" risale al 1980 quando l'amministrazione all'epoca si spaccò per decidere se affidarla agli stranieri o mantenere il suo uso originale ovvero destinarle ai terremotati di Napoli. Francesca lo sa bene dato che il nonno quell'anno faceva parte dell'amministrazione e votò contro la possibilità di cedere le palazzine agli immigrati. Il dialogo tra stranieri e mondragonesi non c'è mai stato davvero e questo ha reso impossibile, da sempre, una vera e propria integrazione sociale. Questa emergenza sociale portata avanti nel tempo si è unita ora all'emergenza sanitaria che insieme hanno fatto da detonatore ad una bomba molto più grande di quella che si può pensare. Bisogna agire e bene per tanti motivi, primo fra tutti far cessare gli episodi di violenza, in secondo luogo ci sono i commercianti che sono coloro che ne pagano le conseguenze sempre e ancora cercare di salvare il destino dei lidi che da poche settimane stavano rivedendo la luce in fondo al tunnel. In più tra qualche giorno ci sarà Salvini a Mondragone e la situazione potrebbe diventare ancora più tesa perché l'ultima cosa di cui ha bisogno Mondragone in questo momento è lo sciacallaggio politico speriamo venga per della sana politica.

La quarantena ha separato per molto tempo tantissimi congiunti e non è una novità che a farne le spese sono stati i più deboli, soprattutto gli anziani come Maria e Guido rispettivamente 93 e 100 anni,  residenti a Castano Primo (MI), separati poco prima del lockdown perchè avrebbero dovuto trasferirsi insieme in una casa di riposo. E' toccato prima a Guido e qualche giorno dopo avrebbe dovuto raggiungerlo la moglie Maria, ma non ha fatto in tempo. Ieri dopo 101 giorni di distanza si sono riabbracciati. Ecco la foto che sta facendo il giro del web scattata da Diego Colombo. 

I figli di Maria e Guido hanno accompagnato la signora alla casa di riposo dove già era presente il marito ad aspettarla. i coniugi in 70 anni di matrimonio non si erano mai separati e Guido pregava ogni giorno nella speranza di rivedere presto la moglie. Quando lei è arrivata con il suo bastone, si è avvicinata a Guido e gli ha teneramente preso la testa per avvicinarla a sè, lui si è delicatamente appoggiato alla sua guancia restano sulla sua sedia a rotelle e si sono lasciati andare a un pianto di gioia e liberazione. 

 

Al Vulcano l'idea degli STOCK DAYS per permettere la ripartenza! Prezzi bassissimi su quasi tutte le merci per permettere di rilanciare le attività che hanno molto subito durante questo periodo di chiusura! Saranno 3 i giorni degli Stock Days: dal 1 al 3 Luglio dalle (10 alle 18)!

Appassionati delle grandi passeggiate tenetevi forte perché ci sarà da ammirare le bellezze naturali del nostro paese. Nasce, infatti, il "sentiero dei parchi" : 7000 Km circa tra 25 parchi della nostra penisola! Attraverserà l’Italia intera, comprese le isole. Dalle incredibili Dolomiti fino all‘Aspromonte alla Sila, poi il Pollino, il Cilento, la costiera amalfitana, il Gran Sasso, i Monti Sibillini, l’Appennino Tosco-Emiliano, il Gran Paradiso senza dimenticare le isole e il Gennargentu. Un percorso escursionistico che unisce da nord a sud Italia tutti i parchi e le riserve naturali.

E' stato fermato ieri sera, 22 giugno, Emilio Fede, ex direttore del TG4. E' accaduto a Napoli in via Partenope mentre il giornalista era a cena con la moglie, l’ex senatrice Diana De Feo. Emilio Fede era sceso apposta da Milano per festeggiare con qualche giorno di anticipo il suo compleanno (24 giugno). Durante la cena sono arrivati i carabinieri in borghese che hanno invitato Emilio Fede a fare ritorno in albergo.

Emilio Fede è stato arrestato in seguito al caso Ruby per favoreggiamento alla prostituzione, ma  pur avendo chiesto l’autorizzazione al giudice del tribunale di sorveglianza di Milano, l’ex direttore non avrebbe atteso il via libera prima di partire per Napoli.  Ad ottobre il tribunale di sorveglianza di Milano aveva accolto l’istanza dell’ex direttore del Tg4 che chiedeva di non andare in carcere in quanto soffre di “alcune patologie”. Secondo i giudici per Fede andare in carcere avrebbe voluto dire essere sottoposto a una “enorme sofferenza”. Già prima della decisione del tribunale di sorveglianza la procura di Milano aveva concesso a Fede la sospensione dell’ordine di carcerazione con differimento della pena. Fin ora Fede ha scontato sette mesi di domiciliari, ma deve ancora completare la pena con quattro anni di servizi sociali. Ora si trova in stato di fermo in albergo a Napoli in attesa di rientrare a Milano giovedì. 

Così racconta il giornalista questa esperienza:

"Mangiavo una pizza, è stata una cosa terrorizzante. Ora sono recluso in hotel e non posso neanche affacciarmi alla finestra». 

 

 

 

Tuesday, 23 June 2020 09:53

Tassista diventa cavaliere della repubblica

Written by

Durante il periodo di chiusura a causa del Covid-19 c'era chi necessitava di cure ed è così che nascono le storie incantevoli dei grandi cuori italiani. Si chiama Alessandro Bellantoni, tassista di Vibo Valencia ed ha percorso 1300 km per trasportare una piccola bambina che necessitava di una visita oncologica a Roma. Per questo bellissimo gesto gli è stato conferito il titolo di cavaliere della repubblica. Qualche tempo fa lo stesso titolo spettò a Pepe in grani! L'Italia che ci piace!