Wednesday, 22 April 2020 09:55

"Sono il corriere", si ma quello della droga.

Written by

In un periodo in cui tutti siamo costretti al delivery o spese online e quindi a vedere corrieri impegnatissimi a consegnare i pacchi, dobbiamo purtroppo segnalare che - notizia di qualche ora fa - la guardia di finanza ha arrestato corrieri della droga impegnati a consegnare le dosi a domicilio.
incredibile!

Wednesday, 22 April 2020 09:00

Covid19 Caserta: Positivo un vigile urbano

Written by

È risultato positivo al test per il coronavirus un vigile urbano di Caserta.

Forunatamente è asintomatico ed è in quarantena a casa, tuttavia dovranno fare il test anche tutti i vigili del comando della città campana.


Noi di Radio più ne approfittiamo per augurare una pronta guarigione al vigile e a tutti coloro che lavorando per tutelare gli altri restano contagiati da questo nemico invisibile!

Wednesday, 22 April 2020 08:24

Feltri scandaloso: "I meridionali sono inferiori"

Written by

È accaduto ieri in diretta televisiva! 

il VIDEO: Feltri: "I meridionali sono inferiori".

Cosa ne pensate? È giusto che il direttore di un noto giornale possa permettersi di fare queste dichiarazioni?

Ne abbiamo parlato durante Spoiler - tutto quello che non ti aspetti dalla radio con Rosario Copioso

e la maggior di parte di voi si dice preoccupata non tanto per Feltri quanto per le persone che acquistano il giornale. Siete d'accordo?

 

(trovate anche in fondo alla pagina il video)

Tuesday, 21 April 2020 14:06

Morto insegnante campano di 32 anni per coronavirus

Written by

E' successo ieri a Bergamo, si tratta di un insegnante di 32 anni originario di Poggiomorino. Enrico insegnava nella terra tra le più martoriate in questo momento storico, l'"epicentro" dell'epidemia. Gli era stato diagnosticato il virus all'ospedale di Bergamo dove era ricoverato per un intervento chirurgico.


“Dal 20 gennaio avevamo pronto un piano secretato e quel piano abbiamo seguito. La linea è stata non spaventare la popolazione e lavorare per contenere il contagio”. Lo ha detto Andrea Urbani, il direttore generale della programmazione sanitaria del Ministero della Salute che dice che in quel documento c'erano tre scenari per l'Italia, uno dei quali così drammatico che il piano è stato secretato. Tutto viene fuori da un'intervista sul Corriere della Sera. Continua: “Con il senno di poi, sarebbe stato meglio un lockdown immediato. Ma allora c’erano solo i due cittadini cinesi e si è deciso di assumere scelte proporzionate. Attenzione, però. Come ha certificato l’Imperial College, se il Governo non avesse adottato le zone rosse e le altre misure di contenimento l’Italia avrebbe avuto tra i 600 mila e gli 800mila morti”. A quel punto la decisione del sistema sanitario nazionale che ha pensato di non gettare nel panico la popolazione e secretò il documento. Il 5 gennaio la direzione generale inviò a Regioni e ministeri una comunicazione con oggetto “Polmonite da eziologia sconosciuta – Cina”, riportando i sintomi clinici dei primi 44 casi di Wuhan: febbre, difficoltà respiratorie e lesioni invasive in entrambi i polmoni. Nella circolare la raccomandazione dell’Oms di “evitare qualsiasi restrizione ai viaggi e al commercio con la Cina”. Il 30 gennaio la decisione italiana di bloccare i voli con la Cina. Poi la storia la conosciamo.

Immuni è l'app italiana per cellulari ( con SO Android e iOS) nata per monitorare gli spostamenti di ogni cittadino e le sue condizioni di salute e aiutare a contrastare la diffusione del Covid-19 nella fase 2.

E' così che la vicenda del Corona virus prende ancora di più le sembianze di un film di fantascienza. Verrebbe da immaginarsi un mega-videogioco in cui ognuno dovrà controllare lo stato di salute di chi si trova di fronte prima di avvicinarsi o scansarsi. 

Scherzi a parte, l'app è ancora in sperimentazione ma ecco alcune F.A.Q. a cui possiamo già rispondere:  

 

 

E' obbligatorio scaricare "Immuni"? 

No, ma almeno il 60% della popolazione dovrebbe usufruirne affinché funzioni 

 

Sarà gratuita? 

Si, scaricabile dagli stores Google Play per Android e Apple Store per iOS.

 

E' già disponibile? 
Solo in alcune regioni italiane è in via di sperimentazione, dovrebbe essere disponibile per tutti a partire dai primi di maggio. 

 

Come funziona Immuni? 

Anche se il funzionamento è ancora da chiarire, pare che l'app si serva di una tecnologia bluetooth per rilevare gli spostamenti e la vicinanza con altri utenti. Ognuno potrà registrarsi attraverso i propri dati personali e il proprio diario sanitario. 

 

E' vero che l'app potrebbe violare la privacy dei dati personali? 

No, ogni app per legge DEVE tutelare i dati personali prima di essere attivata e diffusa 

 

Perché si pensa di utilizzare dei braccialetti localizzatori? 

Per agevolare gli anziani che non hanno dimestichezza con la tecnologia e che comunque manifestano la volontà di entrare a far parte del programma. 

 

Per ulteriori aggiornamenti seguite le nostre trasmissioni su Radio Più.

 

Tuesday, 21 April 2020 09:36

PiùFilm - Top del mese

Written by

In questo periodo di quarantena soprattutto siamo costretti a restare a casa e guardare film è cosa buona è giusta! Per questo ve ne consigliamo 5 da vedere questo mese!

1) Il primo film che vi consigliamo è:

2) Poi ci sono loro... 

 

 

3) Per gli amanti del comic invece...

 

 

4) Ti piacciono i musical? C'è la nuova versione di questo grande successo!

 

 

5) Per gli amanti dei film d'autore vi consigliamo questo capolavoro
(grazie a Fabrizio F. per avercelo fatto conoscere)

 

 

Vi auguriamo una buona visione! Conoscete film da consigliare? scriveteci!

Gli Stati Uniti stanno lavorando su alcune informazioni di intelligence secondo le quali il leader della Corea del nord Kim Jong-un sarebbe in grave pericolo dopo un intervento chirurgico. Lo ha riportato anche la Cnn. Sembra sia stato assente lo scorso 15 aprile alle celebrazioni del compleanno del nonno, la che questa circostanza ha fatto sollevare dubbi sul suo stato di salute. 

Tuesday, 21 April 2020 07:01

L'asteroide teme il Covid19! (Non è una FakeNews)

Written by

Si chiama 1998 OR2 l'asteroide che la prossima settimana sfiorerà il nostro pianeta (sfiorare per modo di dire, passerà a 6,28 milioni di chilometri).

La curiosità è che sembra abbia una mascherina tanto da indurre questa ricercatrice a scattarsi un simpatico "selfie" con l'asteroide!

Ovviamente si tratta solo di un effetto ottico creato dal riflesso del sole sull'asteroide, tuttavia la sua foto ha catturato l'attenzione degli scienziati che hanno deciso, infatti, di pubblicare lo scatto!

 

 

 

Monday, 20 April 2020 10:15

Napoli, multato infermiere dopo il turno di lavoro

Written by

 

E' l'esperienza di Davide, infermiere domiciliare di professione, riportata in un post su Facebook in cui spiega di essersi spostato dalla propria abitazione per soccorrere una delle sue pazienti. Al ritorno dalla sua prestazione si è imbattuto in un posto di blocco per il controllo degli spostamenti in seguito all'ordinanza relativa al Covid-19. Gli agenti di polizia che che non hanno voluto credere alle sue motivazioni, consegnandogli una salatissima multa di 533,33 euro. Scrive: 


"Giunto a Piazza Medaglie d'oro vengo fermato da una volante della polizia, un normale controllo penso, mi accosto gli dico che sono un infermiere, mostro il tesserino dell'OPI ,i miei documenti e quelli dell'auto. I poliziotti in questione iniziano a farmi delle domande, vogliono sapere cosa facevo per strada, dove ero stato e dove dovevo andare. Gli spiego che ero stato da un paziente e che stavano rientrando al mio domicilio.
Loro insistono dichiarando che è strano che di domenica pomeriggio sia in giro a fare una prestazione sanitaria, faccio presente che nel mio lavoro non esistono le domeniche o i festivi e che se qualcuno ha bisogno io ci vado. Continuano a farmi le domande e mi chiedono l'autorizzazione, faccio presente che non la posseggo e che possono tranquillamente darmelo loro, insistono nel sapere da dove provenivo e mi costringono a dire nome e indirizzo della paziente (non so se dovevo farlo visto le leggi sulla privacy).
Ad un certo punto mi chiedono perché non indosso la mascherina, faccio presente che non è obbligatorio indossarla nell'abitacolo della propria auto e che era adagiata su una garza sul sedile, loro insistono che devo indossarla e io faccio presente ad uno dei due agenti che il collega stava maneggiando i miei documenti senza i guanti monouso, iniziano a minacciarmi dicendomi che devono farmi la multa, io continuo a dire che stavo rientrando da una prestazione sanitaria e che questa situazione era paradossale.
Dopo circa 30 minuti di fermo mi consegnano un verbale di 533,33 euro, ridotta del 30% se pagata entro 30 giorni.
Alla descrizione dell'infrazione l'agente ha scritto "che violava le prescrizioni atte al contenimento del rischio epidemiologico, lasciando senza giusto motivo il proprio domicilio/dimora, risultava infatti che fosse in atto uno spostamento non motivato da esigenze lavorative". Naturalmente contesto per iscritto che in realtà le esigenze lavorative esistevano visto che avevo svolto una prestazione sanitaria.

Morale della storia torno a casa con un verbale da 533,33 euro per aver svolto il mio lavoro.

Sui social è subito polemica, ma intanto da Turbigo (Mi) un uomo posta un altro video su Facebook in cui si vanta di aver raggirato gli agenti del posto di blocco facendosi passare per infermiere, in cui ironizza aggiungendo "Mi hanno fatto il saluto militare e mi hanno detto 'grazie per quello che fa'. E pensare che ho pure bevuto"

Per fortuna l'uomo è stato riconosciuto, fermato e sanzionato. 

   

Guarda il post di Facebook di Davide

Guarda il video del finto infermiere