• 16
  • Ottobre

Minaccia agenti di Polizia con un’ascia, arrestato un sorvegliato speciale

Nel primo pomeriggio di ieri, 15 ottobre c.a., un equipaggio della squadra “Volante” si portava in questa via Cupa Ponticelli per effettuare un controllo ad un sorvegliato speciale di Pubblica Sicurezza. Il predetto, alla vista degli agenti reagiva violentemente, aggredendo verbalmente ed
ingiuriando il personale operante. Successivamente, dopo aver tentato di impedire l’accesso all’alloggio, entrava velocemente all’interno dove, dal vano cucina, prelevava un’ascia con la quale minacciava gli agenti che, prontamente, lo disarmavano e lo immobilizzavano. Nelle fasi concitate
che ne seguivano, con il soggetto che perseverava nella sua condotta violenta, giungevano tempestivamente in ausilio militari della locale Arma dei Carabinieri che venivano a loro volta fatti oggetto di aggressione da parte del predetto. Con non poche difficoltà l’uomo venivadefinitivamente bloccato e condotto presso gli Uffici della Questura dove, sentita l’A.G. competente, veniva tratto in arresto e condotto presso il proprio domicilio.