• 31
  • Agosto

Autismo, in Campania improvvisazione e caos.

“La chiusura, senza alcun preavviso e in assenza di soluzioni alternative, del centro di riabilitazione Cefim a Caserta è la fotografia dell’improvvisazione che regna in Campania, soprattutto nella gestione dei pazienti affetti da disturbo dello spettro autistico. Basti pensare che proprio pazienti e famiglie sono ancora ostaggio della scellerata delibera regionale n. 131. Un caos che, oltre a gettare nello sconforto chi segue le terapie e le loro famiglie, si ripercuote anche sui dipendenti del centro. De Luca si occupi di risolvere questa l’ennesima emergenza invece di continuare a lanciare strali contro il Governo”. Così il deputato casertano della Lega, Gianpiero Zinzi